a tutti quelli che non sono mai in ordine, ne dentro, ne fuori. a tutti quelli che stanno cercando un posto, che sono sempre fuori luogo e fuori posto. soprattutto. a tutti quelli che stanno scappando.

giovedì, maggio 04, 2006

attimi


"l'amore non cantarlo, che si canta da sé
più lo si invoca, meno ce n'é"


PGR